Civitavecchia

 

I primissimi insediamenti, lungo la costa tirrenica, sono di origine etrusca. In epoca romana, sotto l'imperatore Traiano, la città subisce un forte impulso, dovuto all'edificazione del porto e delle terme. La città rimane sotto controllo papale fine all'Unità d'Italia, quando diventa ufficialmente italiana.
Mentre negli anni passati l'economia della città era legata principalmente alla presenza delle due centrali termoelettriche, oggi il motore economico della città è divenuto il porto con la duplice funzione di porto turistico e commerciale. Da un lato infatti il porto è divenuto il maggiore porto passeggeri italiano ed il secondo europeo dopo Barcellona per numero di turisti, diventando a tutti gli effetti la porta di accesso a Roma dal mare, dall'altro lato per la sua posizione strategica Civitavecchia è divenuta il luogo nodale per le autostrade del mare che collegano il centro con il sud Italia e le isole, costituendo valida alternativa al trasporto merci su gomma. Proprio la dimensione assunta dallo scalo portuale, con oltre 1 milione di passaggi all'anno, costituisce una vera e propria ulteriore "Città Virtuale" che viene rifornita dalle acque potabili del Medio Tirreno, da aggiungersi alla città storica di Civitavecchia.
 

www.comune.civitavecchia.rm.it

http://it.wikipedia.org/wiki/Civitavecchia
 

Tarquinia

   

Il Comune di Tarquinia, appartiene alla provincia di Viterbo e conta una popolazione di oltre 16 mila abitanti. La cittadina sorge su una evidente altura collinare a circa 130 metri sul livello del mare, tra il fiume Marta e la Via Aurelia nel pieno del territorio della Maremma Laziale.
Le prime testimonianze della città sono di epoca etrusca. Tarquinia costituisce infatti uno dei maggiori tra gli insediamenti della dodecapoli etrusca, ed è città natale di quella che sarà la dinastia etrusca dei re romani. All'inizio del II Sec. a.C. viene asservita a Roma. Nel corso del medioevo la città subisce un forte decadimento diventando sostanzialmente poco più di un castello fortificato. Il carattere medievale è però ancora oggi chiaramente apprezzabile nella città storica.
L'economia della città pone le fondamenta sul settore agricolo, ed in particolar modo la coltura di cereali ed ortaggi, oltre l'allevamento. La presenza di notevoli resti di origine etrusca, in particolar modo della necropoli etrusca, patrimonio dell'Unesco, ha contribuito anche allo sviluppo del settore turistico.
 

www.comune.tarquinia.vt.it/

http://it.wikipedia.org/wiki/Tarquinia